Posts Tagged ‘web 2.0’

Cosa accade in un minuto in Rete?

“Sto un minuto su Internet, controllo Facebook e la posta”. Una frase, normale, innocua. Anche routinaria, considerato il cambiamento delle abitudini che il Web – 1.0 e 2.0 – ha portato nelle nostre vite. Ma vi siete mai chiesti cosa succede in un minuto di “attività” sulla Rete?

A rispondere ci ha pensato l’Università di Stanford, che ha fornito i numeri precisi. Dati che, se contestualizzati adeguatamente, danno l’idea di ciò che è diventato Internet. In 60 secondi, vengono effettuate circa 695.000 ricerche su Google, caricati 600 video su Youtube e 6.600 foto su Flickr. Ma non solo. Vengono pubblicati 695.000 aggiornamenti di stato, circa 80.000 messaggi in bacheca e 510.040 commenti su Facebook e 98.000 tweets su Twitter. Più di 370.000 minuti di chiamate vocali vengono effettuate dagli utenti Skype, 20.000 nuovi post pubblicati su Tumblr.

Numeri che rendono l’idea di quello che è sempre più un “villaggio globale”, per dirla con il mai troppo ripreso Marshall McLuhan. Una rete costantemente interconnessa, senza buchi, senza tempi morti. Comunicazioni interpersonali,  rivolte ad un pubblico o interlocutore ben precise o lanciate in “mare”, come la vecchia e poetica bottiglia. Come si gestisce un flusso di informazioni così grande?

Annunci

Ecco Goalterest, il calcio 2.0

Il periodo, senza dubbio, è propizio. Mezzo mondo sta seguendo gli Europei e il calcio è uno degli argomenti di discussione più gettonati. Ecco perchè la nascita di Goalterest, vero e proprio social network “nel pallone”, fa ancora più notizia.

Di che cosa si tratti è facilmente intuibile dal nome: Goalterest sarà il Pinterest del calcio. Un social per immagini, dunque. Vi si potranno condividere foto di partite, giocatori, tifosi e chi più ne ha più ne metta. Il tutto coadiuvato da un sistema di ricerca interna al sito che indicizza le immagini per nome.

‘L’idea, peraltro, è italiana. Anche se realizzato a Londra, dietro al progetto c’è Marco Camisani Calzolari, Professore di Comunicazione Aziendale e Linguaggi Digitali all’Università IULM di Milano. “Goalterest – ha spiegato Calzolari a La Stampa – vuole essere il Pinterest del pallone. L’intenzione però è quella di copiare bene, abbiamo infatti migliorato molti aspetti del software e interpretartola direzione del mercato”. Il progetto segue l’evoluzione del Web 2.0. Non più social orizzontali, ma verticali, divisi, insomma, per tematiche. Da ieri, la pagina è attiva al 100%, con iscrizione aperta a chiunque. Gratis e senza pubblicità.

Goalterest copre una tendenza sempre crescente nel mercato del Web. Possiamo chiamarla social sport, ovvero la condivisione sempre più frequente di aggiornamenti riguardanti gli sport più popolari ed importanti. Una tendenza che può arrivare ad intrecciarsi anche con il citizen journalism. Chiunque andrà allo stadio potrà postare le proprie fotografie, che verranno indicizzate e rese disponibili a chiunque, giornalisti inclusi. Una nuova frontiera?

Twitter, l’80% dei profili sarebbe ‘fake’

Come in un film sugli zombie, c’è un esercito di ‘morti viventi’ che popola Twitter. Fakes, per usare una parola molto Web 2.0. Profili falsi, mendaci, in italiano. La denuncia arriva da Marco Camisani Calzolari, esperto di Internet e professore allo Iulm, che denuncia la pratica su Corriere.it. “Ho pagato – ha spiegato – 20 dollari per ottenere 50mila follower su Twitter e 30 dollari per avere 6mila like sulla mia pagina Facebook”.

Una consuetudine, dunque, figlia del marketing sociale. Se il gradimento verso un’azienda, un’ente si misura attraverso i like o i follower, ecco la gara per accaparrarseli. In un modo o nell’altro. Sempre secondo Calzolari, “quelli finti, creati da un bot (programma che genera automaticamente profili falsi, ndr), e quelli veri e iscritti a portali che propongono l’affiliazione come moneta di scambio”.

Le oppurtunità, in tal senso, non mancano. Su Letusfollow.com e Growfollowers.com chi mette a disposizione il suo profilo può ottenere punti utili a loro volta alla conquista di un seguito degno di nota. Seoclerks.com, invece, permette di comprare manciate di identità inesistenti. Basta solo chiedere e, naturalmente, pagare il prezzo dell’operazione.E’ evidente come la domanda di follwers o likes generi un’offerta. Ma la creazione di un mercato nero di questo tipo non fa altro che svilire le potenzialità dei social media.

Esiste, del resto, una pratica di fake innocua, anche divertente. Sempre andando a guardare alla storia del cinema, qui l’esercito è di ‘replicanti’. Da Prodi, a Berlusconi, ad Ahmadinejad, ogni persona anche vagamente nota ha i suoi ‘sosia’ virtuali. Spesso semplicemente con intenti ironici, senza nessuna volontà di recar danno a nessuno.

Social Politics, il racconto della mattinata

  1. L’utilizzo sempre più massivo dei social media sta rivoluzionando la nostra vita quotidiana, ma anche quella di politici, Enti Pubblici, lobbies, organizzazioni no profit, che si ritrovano a dover affrontare nuove sfide e continue innovazioni non solo tecnologiche. Attorno a questa riflessione nasce il DotCafèSocial Politics – La comunicazione politica attraverso i social media“, evento organizzato dall’agenzia di comunicazione Dotmedia per confrontarsi con esperti del settore.

  2. Share

    #socialpolitics, la sala si riempie, i relatori aggiustano le ultime slides 🙂 http://pic.twitter.com/R3mT0zaa
    Sat, Apr 21 2012 04:04:24
  3. Share
    Si inizia bene qui al #SocialPolitics con il video di Totò “vota Antonio vota Antonio”
    Sat, Apr 21 2012 04:17:51
  4. Share
    #socialpolitics Si inizia! @davidebacarella presenta Il primo DotCafè. Bella atmosfera e bella organizzazione, peccato il wifi.
    Sat, Apr 21 2012 04:20:23
  5. Si parte con l’intervento di Paola Bonini giornalista freelance e consulente di Hagakure, un’agenzia che offre servizi relativi al mondo del Web 2.0. Il tema è la campagna elettorale di Giuliano Pisapia e le strategie di social networking del Comune di Milano. Un viaggio estremamente interessante attraverso un’esperienza concreta di comunicazione 2.0.
  6. Share
    #socialpolitics la parola a @paolabonini di Hagakure: “l’utilizzo della rete nella costruzione del consenso”
    Sat, Apr 21 2012 04:20:47
  7. Share
    Parte @paolabonini e ci parla della campagna elettorale di @giulianopisapia #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:21:33
  8. Share
    oggi non siamo più l’audience per messaggi unilaterali #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:23:14
  9. Share
    le persone parlano tra di loro e con i politici #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:23:33
  10. Share
    Le persone sono diventate a loro volta un media #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:24:48
  11. Share
    .@paolabonini “Mettere da parte i partiti ed ascoltare gli elettori” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:26:53
  12. Share
    “Egosistema”: si applica agli elettori ma anche ai sostenitori del #nonprofit, ottimo spunto da @paolabonini 🙂 #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:28:04
  13. Share
    La rete è stata utilizzata in senso verticale : racconto e dialogo con live blogging e commenti in tempo reale #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:31:00
  14. Share
    .@giulianopisapia ha sfruttato i social network per difendersi dalle accuse – false – di Letizia Moratti #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:32:03
  15. Share
    Sul sito di Pisapia si poteva scaricare la nota spese della campagna elettorale. #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:33:11
  16. Share
    .@paolabonini “I cittadini hanno partecipato attivamente alla campagna di @giulianopisapia attraverso la rete” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:34:22
  17. Share
    Paola Bonini “durante la campagna elettorale è stata fatto fundraising e sono stati raccolti 80 mila euro” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:35:32
  18. Share
    @paolabonini racconta la campagna di @giulianopisapia; keywords: presenza,trasparenza,apertura alla partecipazione dal basso #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:36:01
  19. Share
    .@PaolaBonini “Durante la campagna elettorale ci sono stati incontri sul territorio con i blogger” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:38:32
  20. Share
    Ora Pisapia è sindaco e il confronto continua, con cittadini e blogger #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:40:22
  21. Share
    Essere trasparenti è fondamentale! @paolabonini @DotmediaAgency #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:43:53
  22. Share
    Bell’intervento di @paolabonini sulla campagna di @giulianopisapia #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:43:40
  23. La parola passa poi ad Agnese Vardanega, docente di Metodologie e tecniche della ricerca sociale all’Università di Teramo.Si parla dell’utilizzo degli strumenti del web 2.0 da parte dei candidati nella campagna elettorale del 2011.
  24. Share
    Inizia il collegamento con @agnesevardanega #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:50:46
  25. Share
    Secondo intervento, interviene adesso Agnese Vardanega. Sociologa ed esperta di ricerca sociale @agnesevardanega #socialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 04:54:28
  26. Share
    @Agnesevardanega interviene a #socialpolitics su “politica locale e i social media”. cc @OpenOrbassano questo è per voi!
    Sat, Apr 21 2012 04:57:40
  27. Share
    .@agnesevardanega “Da molti politici i social network vengono utilizzati solo come uffici stampa” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:05:37
  28. Share
    @agnesevardanega: “Investimenti tecnologici: non servono soldi ma competenze!” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:06:26
  29. Share
    I veri mali dell’Italia: campanilismo, incapacità di condividere e collaborare, poca fiducia nei giovani. #italia #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:08:14
  30. Share
    Nei piccoli comuni i candidati minori sfruttano i SM vs candidati mainstream poco presenti online: non budget, ma competenze #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:10:22
  31. Tocca poi a Valentina Di Leo, laureata in Media e Giornalismo con una tesi sulla professione del consulente politico in Italia. Il tema dell’intervento è la costruzione di un consenso trasparente e partecipato attraverso gli strumenti dell’Open Government.
  32. Share
    Prende la parola @dileovale che parlerà di “strumenti di #OpenGov per un consenso trasparente e partecipato” #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:15:24
  33. Share
    Parla ora Valentina Di Leo :”strumenti Opengov per un consenso trasparente e partecipato” #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:14:37
  34. Share
    il concetto di #opengov è stato ripreso da Obama nel 2008, ma è stato teorizzato nel… 1958! @dileovale #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:17:27
  35. Share
    Trasparenza: si mettono a disposizione DATI trasparenti e soprattutto RIUTILIZZABILI @dileovale a #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:22:17
  36. Share

    Interviene ora @dileovale, che ha fatto le slide fucsia, molto intonate ai gadget del Dotcafé 🙂 #socialpolitics http://pic.twitter.com/uFz4ZPVP
    Sat, Apr 21 2012 05:16:12
  37. Share
    #socialpolitics @dileovale “I dati sono di proprietà dei cittadini e non della pubblica amministrazione” #opengov
    Sat, Apr 21 2012 05:18:34
  38. Share
    Opengov è trasparenza, rapida diffusione dei dati in formati aperti e riutilizzabili #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:19:33
  39. Share
    .@dileovale “grazie a #opengov partecipazione diretta dei cittadini” e cita @decorourbano #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:21:51
  40. Share
    Segnalazione diretta del degrado in città, anche grazie allo sviluppo del mobile #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:23:14
  41. Share
    #socialpolitics Mancano esempi efficaci di piattaforme di partecipazione attiva dei cittadini. 2° pilastro #opengov
    Sat, Apr 21 2012 05:25:44
  42. Share
    #socialpolitics – #OpenGov = trasparenza partecipazione collaborazione
    Sat, Apr 21 2012 05:26:56
  43. Share
    Wikicrazia?! Ci piace già il suono del termine! #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:27:41
  44. Share
    .@dileovale “#digital divide non solo tecnologico ma anche culturale” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:28:24
  45. Share
    @dileovale cita Cottica (wikicrazia): è necessario “attivare le persone” per promuovere partecipazione e cambiamento #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:29:28
  46. Share
    Opengov è anche Open Data cioè dati che possono essere liberamente riutilizzabili, indipendenti dalla piattaforma #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:31:46
  47. Share
    .@dileovale #opendata non destinati all’utilizzo diretto del cittadino ma messi a disposizione per creare applicazioni #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:33:36
  48. Share
    #socialpolitics #opendata siamo tutti hacker, creatori e utilizzatori dei dati pubblici
    Sat, Apr 21 2012 05:38:25
  49. Share
    @DotmediaAgency @dileovale #socialpolitics Su wiki dopo iniziale sviluppo indiscriminato è diventata fondamentale l’affidabilità delle fonti
    Sat, Apr 21 2012 05:42:19
  50. La platea è assolutamente interessata. Sia quella reale, che quella virtuale, che segue e commenta attraverso Twitter. #SocialPolitics è il secondo hashtag più popolare della mattinata. A Firenze, intanto, interviene Stefano Epifani, docente universitario alla Sapienza di Roma e consulente di comunicazione. Si parla ancora di Open Government, ma in una prospettiva diversa. Ci serve davvero questa nuova forma di governo partecipativo?
  51. Share
    #socialpolitics interviene ora @stefanoepifani
    Sat, Apr 21 2012 05:48:39
  52. Share

    In collegamento @stefanoepifani tramite Hangout Google. Ma l’Open Gov serve davvero? #SocialPolitics http://pic.twitter.com/inromVDZ
    Sat, Apr 21 2012 05:51:28
  53. Share
    #socialpolitics interviene ora @stefanoepifani : “Opengov : ci serve davvero ?”
    Sat, Apr 21 2012 05:51:56
  54. Share
    @stefanoepifani “Fare #opengov non è vietato!!” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:51:35
  55. Share
    interviene @stefanoepifani – cosa significa fare davvero #opengov? da distinguere le operazioni reali dal marketing politico #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:51:58
  56. Share
    @stefanoepifani “non è vero che tutti i politici sono su internet e tt le amministrazioni fanno #opengov = è una buzzword” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:52:24
  57. Share
    Epifani “Quasi tutte le leggi che obbligano ad #opendata in realtà non obbligano ad #opendata” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:52:44
  58. Share
    #socialpolitics diciamo la verità, in Italia i politici non riescono ad usare internet, chiacchere e distintivo
    Sat, Apr 21 2012 05:53:00
  59. Share

    Definizione di OpenGov #SocialPolitics http://pic.twitter.com/VnzLNuYV
    Sat, Apr 21 2012 05:54:17
  60. Share
    Epifani “Il cittadino deve rendersi conto che #opengov è un diritto” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 05:57:33
  61. Share
    #socialpolitics @stefanoepifani l’ #opengov e’ un diritto che il cittadino deve esercitare! Mai dimenticarselo!
    Sat, Apr 21 2012 05:57:40
  62. Share
    #socialpolitics I dati si chiamano così perché non devono essere tenuti ma DATI cit by @stefanoepifani
    Sat, Apr 21 2012 05:59:30
  63. Share
    Per conservare un diritto bisogna esercitarlo #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:00:03
  64. A parte alcuni problemi tecnici, la mattinata prosegue senza intoppi. Dopo Epifani, a prendere la scena è Simona Bonfante, responsabile Lobbying 2.0 presso Reti Spa. Proprio di lobbies parla il suo intervento.
  65. Share
    Prende la parola ora Simona Bonfante :” Pratiche di lobbying nell’ era del 2.0″ #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:04:45
  66. Share
    @kuliscioff racconta il lavoro di lobbysta all’epoca dei social media #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:07:55
  67. Share
    .@kuliscioff “La lobbying vera è trasparenza” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:13:02
  68. Share
    Twitter e Facebook due canali diversi per fare lobbying #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:14:03
  69. Share
    “Le lobby grassroot non posso controllarle con la facilità con cui influisco sul parlamentare”. Mah! Solo per me è strano? #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:14:44
  70. Share
    .@kuliscioff parla di #SOPA #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:14:50
  71. Share
    Lobby fisiche che vincono sul 2.0 #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:21:13
  72. Share
    I tassisti e le farmacie se ne sono fregati della pessima reputazione sui social. La lobbying tradizionale vince sul 2.0 #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:21:55
  73. Share
    #SocialPolitics “la lobbying 2.0 ricorda più la conversazione che la comunicazione e l’informazione” #rischioreale
    Sat, Apr 21 2012 06:26:04
  74. Share
    @regolo se la lobby non ha influenza sul parlamentare, d’altra parte … per questo 2.0 è più trasparente @kuliscioff #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:37:04
  75. Tocca, poi, a Dino Amenduni, responsabile nuovi media e comunicazione politica di Proforma. A lui il compito di analizzare il ruolo del consulente politico ai tempi dei social media, sempre meno “spin doctor” e sempre più ricercatore.
  76. Share
    Inizia l’intervento di @doonie a #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:26:43
  77. Share
    @doonie in collegamento a #socialpolitics, la prossima volta dal vivo please che vorrei finalmente conoscerti di persona 🙂
    Sat, Apr 21 2012 06:27:16
  78. Share
    Dino Amenduni :” da spin doctor a ricercatori. : come cambia il ruolo del consulente politico ai tempi dei social media” #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:30:14
  79. Share
    Distacco emotivo, per non lasciarsi coinvolgere nella campagna elettorale e evitare di sbagliare le giuste scelte da fare #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:33:51
  80. Share
    .@doonie “Esprerienza pregressa elemento fondamentale nello startup di una campagna elettorale” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:35:27
  81. Share
    Avvalersi di tecnici porta a dover essere reperibili a qualsiasi ora #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:38:42
  82. Share
    Le campagne elettorali sono esseri viventi 🙂 (cit. @doonie) #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:39:33
  83. Share
    reale interesse, non solo elettorale, per il candidato #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:41:38
  84. Share
    Saltano gli schemi classici, si fa politica a tutte le ore #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:43:00
  85. Share
    #socialpolitics @doonie “Oggi si può fare (comunicazione) politica anche con un semplice tweet”
    Sat, Apr 21 2012 06:43:56
  86. Dopo la politica, arriva anche l’attivismo. Ne parla Donata Columbro, social media curator per Vps -Volontari per lo sviluppo, nel suo intervento su social media e Ong. E’ l’intervento che conclude la mattinata.
  87. Share
    Ed ora l’atteso intervento di @dontyna che parla di cyberattivismo e SM per le ong #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:49:12
  88. Share
    Interviene ora @dontyna su cyberattivismo per le ong #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:50:24
  89. Share
    “la struttura delle ong deve cambiare nei confronti dei social media” #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:51:31
  90. Share
    Con il Web 2.0 le ONG diventano soggetti che producono informazioni #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:51:38
  91. Share
    .@dontyna “con il web 2.0 si amplia il raggio d’azione di una ong” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:52:33
  92. Share
    .@dontyna “Grazie al web 2.0 i cittadini diventano cyberattivisti” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:53:40
  93. Share
    NB di @dontyna sulle ong 2.0: oggi decine di modi per supportare le ass.oni, non più solo con soldi o tempo come in passato #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:54:14
  94. Share

    #SocialPolitics No profit e social media. @dontyna illustra gli scenari attuali cc: @edodusi @mattiadellera @rivistavps http://pic.twitter.com/2j9vHfr3
    Sat, Apr 21 2012 06:56:30
  95. Share
    Il 93% delle Associazioni americane è presente sui social network #SocialPolitics
    Sat, Apr 21 2012 06:55:54
  96. Share
    “Elementi di forza, solida documentazione, appello concreto, call action esplicita, mix di strumenti, internazionalità” #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 07:02:50
  97. La mattinata si conlcude, anche se l’eco degli interventi rimane. Se ne continua a parlare, e se ne parlerà ancora.
  98. Share
    #socialpolitics terminato, ottimo evento bravi i ragazzi di @DotmediaAgency
    Sat, Apr 21 2012 07:09:31
  99. Share
    condividere come carta vincente della comunicazione politica. i social cambiano il punto di vista. #SocialPolitics bravi @DotmediaAgency
    Sat, Apr 21 2012 08:36:58
  100. Share
    Ciao a tutti, al prossimo dotcafé #socialpolitics
    Sat, Apr 21 2012 07:15:01