Dagli spoilers ai check in, ecco cosa evitare sui social network

I social media sono il regno della democrazia apparente, della libertà percepita. (Non) luoghi in cui è possibile dire quasi tutto quello che si pensa, a volte senza nemmeno prestare particolare attenzione. Certo, c’è  anche chi li usa come strumenti per condividere notizie, pubblicizzare un prodotto o un’azienda o scopi altrettanto nobili.

Tuttavia, ci sono alcune parole che non andrebbero mai pronunciate sui social. Censura? No, piuttosto netiquette. Eccole, suggerite da Madeline Carey in un articolo pubblicato sull’Huffington Post.

Condoglianze sul cambio di status da “Sposato” a “Single”

Ricevere messaggi dispiaciuti da parenti o amici, in momenti simili, può anche fare piacere. Ma che un quasi sconosciuto intervenga può, legittimamente, dare fastidio.Anche perchè le condizioni psicologiche del povero neo-divorziato potrebbero risentirne. Se uno sconosciuto cerca di consolarti vuol dire che sei proprio disperato.

Spoilers

Su Facebook e Twitter, anche per la diffusione che questi media hanno, non si rivelano i finali dei film. MAI. A meno che non si voglia incorrere in insulti, rimozioni collettive dagli amici, fucilazioni virtuali. Se avete visto un bel film al cinema, dite semplicemente che vi è piaciuto.

Cibo

A nessuno, davvero, interessa sapere cosa avete mangiato a pranzo o a cena. Farete una dieta sicuramente varia ed equilibrata, ma tenetela per voi. E’ oversharing puro.

Check in

E’ una tendenza relativamente nuova. Vi state divertendo con gli amici? Non c’è bisogno di comunicare dove siete, nè di taggare chi è con voi. Nessuno ha bisogno di sapere il luogo in cui siete.

Postare da ubriachi

Sicuramente divertente finchè si è a scuola o all’università, ma appena si inizia ad avere un qualsiasi tipo di reputazione scrivere cose insensate dopo una pazza serata con gli amici va assolutamente evitato. Peraltro, nessuno ha voglia di perdere tempo a decifrare pensieri senza senso, che non hanno e non avranno mai un filo logico, se non negli anfratti più nascosti della vostra coscinza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: